P.F. inserire almeno 5 caratteri

Si trova sul sito Mikron Tool per USA | Cambi regione
INOX, TITANIO & CO.
Area Privata

Error!

Please check your user and password

user
password
/ /

Tanto utilizzato,
quanto difficile da lavorare:
l’acciaio inossidabile

Acciaio inossidabile, acciai resistenti alla corrosione e agli acidi, inox: qual è la differenza?

Acciaio (inox) puro o acciaio universale: ad es. X2CrNi12 (1.4003)

  • Elevato grado di purezza (basso tenore di zolfo e fosforo, sotto lo 0,25%), non è necessariamente resistente alla corrosione

Acciaio inossidabile / Inox: ad es. X6Cr17

  • Protezione contro la corrosione ad es. con cromo (minimo 12%)

Acciaio resistente alla corrosione e agli acidi: ad es. X2CrNiMo18-14-3 (316L)

  • Protezione dalla corrosione ad es. con cromo (minimo 12%) o nichel
  • Protezione dagli acidi ad esempio con un elevato contenuto di elementi leganti (cromo, nichel, rame e titanio)

Acciaio puro (o universale) inossidabile: ad es. X2CrNiMo18-14-3 (316LM)

  • Combinazione di elevata purezza e protezione dalla corrosione

Questi termini, tuttavia, sono spesso usati come sinonimi. Anche nei nostri testi, spesso, non si fa alcuna distinzione: parlando di "acciaio inox" ci riferiamo spesso ad "acciai resistenti a corrosione e acidi" come ad "acciai inossidabili".

Inox deriva dal francese (inoxydable), significa "non ossidabile" e viene utilizzato in italiano per indicare varie leghe di acciaio resistenti alla corrosione e agli acidi.

Le proprietà

Gli acciai inossidabili sono generalmente caratterizzati da un'elevata resistenza alla corrosione e agli acidi, per cui vale la seguente regola: più alto è il contenuto di nichel, maggiore è la resistenza. Sono dotati di elevata tenacità e bassa conducibilità elettrica e termica. Grazie anche alla buona deformabilità, il loro utilizzo è in crescita nell'ingegneria meccanica e nei prodotti di ambito domestico. La resistenza alla corrosione, infatti, li rende interessanti per l'industria alimentare, medicale e chimica, nonché per l'orologeria e la gioielleria.

Viene fatta distinzione fra tre tipi di acciai inossidabili che hanno proprietà differenti:

Acciaio inossidabile ferritico

  • Esempio di materiale: X6Cr17 (1.4016)
  • Protezione dalla corrosione: media "inerte alla corrosione"
  • Non temprabile mediante trattamento termico
  • Magnetico
  • Conducibilità termica media
  • Buona formabilità a caldo e a freddo
  • Basso coefficiente di dilatazione termica
  • Facilmente lavorabile (simile ad acciai poco legati)
  • Principali campi di applicazione: assali, alberi
  • Costo materiale: medio

Acciaio inossidabile martensitico

  • Esempio di materiale: X90CrMoV8 (1.4112)
  • Protezione dalla corrosione: medio-alta
  • Temprabile
  • Magnetico
  • Conducibilità termica media
  • Deformabilità a caldo e a freddo: media
  • Coefficiente di dilatazione termica: basso
  • Proprietà meccaniche: buone (alta resistenza alla trazione)
  • Tenacità: alta anche a basse temperature
  • Lavorabilità: buona se non temprato, la difficoltà aumenta con l'incremento delle percentuali dei leganti
  • Principali campi di applicazione: Turbine, componenti per pompe, ingegneria energetica, industria alimentare, elettrodomestici, tecnologia medicale
  • Costo materiale: medio

Acciaio inossidabile austenitico

  • Esempio di materiale: X2CrNiMo 18-14-3 (1.4435)
  • Protezione dalla corrosione: alta
  • Resistenza agli acidi: medio-alta
  • Non temprabile mediante trattamento termico
  • Non magnetico
  • Conducibilità termica: bassa
  • Formabilità a caldo e a freddo: molto buona
  • Coefficiente di dilatazione termica: alto
  • Proprietà meccaniche: buone (alta resistenza alla trazione e resistenza alla frattura)
  • Tenacità: alta anche a basse temperature
  • Lavorabilità: difficile
  • Principali campi di applicazione: Turbine, aeronautica, ingegneria energetica, strumenti di precisione, tecnologia medicale
  • Costo materiale: alto

La sfida

Tanto apprezzate nell'utilizzo, le qualità dell'acciaio inox sono altrettanto esigenti nella lavorazione. Una lavorazione efficiente fallisce spesso a causa della scarsa conducibilità termica (acciai austenitici), della tendenza all'incrudimento a freddo della superficie e del comportamento elasto-viscoso di questi materiali. Le conseguenze per gli utensili sono ad esempio il surriscaldamento dei taglienti, la formazione di taglienti di riporto, un'elevata usura e, soprattutto durante la foratura, l'inceppamento dei trucioli lunghi nelle gole.  Molti dei tipi di punte elicoidali e delle frese attualmente disponibili sono solo parzialmente adatte  per la lavorazione di questi materiali.

La soluzione

Per poter fornire una soluzione efficiente per la lavorazione anche di piccoli diametri che si meriti realmente la dicitura "ideale per gli acciai inossidabili", Mikron Tool ha considerato svariati fattori nello sviluppo degli utensili e allo stesso tempo definito chiaramente il processo di lavorazione. Questo vale tanto per la centratura  quanto per la fresatura, la sbavatura e la foratura dell'acciaio inox.

Il metallo duro

I metalli duri utilizzati da Mikron Tool per la lavorazione dell'acciaio inox sono resistenti agli shock termici e allo stesso tempo hanno un'alta resistenza alla flessione e alla rottura.

La geometria

I nostri specialisti hanno definite la geometria degli utensili in modo che non siano necessarie elevate forze di taglio, che l'utensile goda di elevata stabilità e che i taglienti garantiscano una buona rottura dei trucioli. La forma della gola (ad esempio nelle punte), inoltre, agevola la rimozione dei trucioli dalla zona di taglio.

La lubrificazione

Alla lubrificazione è dedicata particolare attenzione in fase di sviluppo. Quando possibile la lubrificazione è interna all'utensile, con canali di lubrificazione che vanno fino al vertice della punta o attraverso il gambo con fuoriuscita del refrigerante dal cono. Solo così è possibile garantire che i taglienti non si surriscaldino e che i trucioli vengano rimossi regolarmente dall'area di lavoro. Non sempre l'utente dispone di una macchina adeguatamente attrezzata. A questa esigenza risponde, ad esempio, la punta di precisione CrazyDrill SST-Inox, sia nella versione "punta a lubrificazione interna" sia nella versione con un apporto di refrigerante dall’esterno.

Il rivestimento

I rivestimenti sono scelti in modo tale che siano resistenti alla temperatura, all'ossidazione e all'usura e che abbiano un basso coefficiente di adesione con il metallo.

Il processo di lavorazione

Il processo di lavorazione raccomandato da Mikron Tool è sempre basato su test pratici incentrati sul raggiungimento del miglior rapporto possibile tra tempo di lavorazione, sicurezza di processo e durata di vita. Concretamente, questo comporta elevate velocità di taglio e di avanzamento unite alla garanzia di un buon raffreddamento dei taglienti e, allo stesso tempo, un buon deflusso dei trucioli per evitare inceppamenti nelle gole.

Le applicazioni

Orologeria
Automobilistica
Industria alimentare
Chimica
Medicale
Idraulica-Pneumatica
Costruzione macchine
Turbine-Energia
  • Orologeria: casse, cinturini
  • Industria automobilistica: sistemi di iniezione, freni, valvole d'aspirazione e di scarico, freni a disco
  • Industria alimentare: filtri, setacci
  • Industria chimica: valvole
  • Industria medicale: aghi di infusione, strumenti chirurgici, impianti per osteosintesi
  • Componenti di fissaggio: viti, bulloni,
  • Meccanica generale: valvole, guide
  • Produzione di energia: turbine

Esempi di applicazione

Orologeria

Casse per orologi (ad es. foratura Ø 1 mm (.0393”) / profondità 1.5 mm (.0591”) in acciaio inox austenitico X5CrNi18-10, 1.4301, AISI 304)

Forature per maglie di cinturino (ad es. Ø 1.0 mm (.0393”) / profondità 20 mm (.787”) in acciaio inox austenitico, X8CrNiS18-9, 1.4305, AISI 303)

Maglie di cinturino (ad es. foratura Ø 1 mm (.039”), profondità 3 mm (.118”) in acciaio inossidabile austenitico, X2CrNiMo18-14-3, 1.4435, AISI 316L)

Cinturino (ad es. utensile fresa Ø 3 mm (.118”) in acciaio inox austenitico, X2CrNiMo18-14-3, 1.4435, AISI 316L)

Tecnologia medicale

Viti DHS, (ad es. foratura Ø 2.7 mm (.106”) / profondità 40 x d in acciaio inox austenitico X2CrNiMo18-14-3, 1,4441, AISI 316L

Strumenti chirurgici (ad es. fori Ø 0.3 mm (.0118”) / profondità 1.8 mm (.0709”) in acciaio inox austenitico X5CrNi18-10, 1.4301)

Componenti per endoscopi (ad es. fresatura Ø 0.8 mm (.0315”) / lunghezza 8.8 mm (.346”) in acciaio inox martensitico, X105CrMo17, 1.4125)

Morsetti (ad es. foro sagomato con raggio e precisione del foro con alesatore speciale, in acciaio inox martensitico, X39CrMo17-1, 1.4122)

Odontotecnica

Trapani odontoiatrici (ad es. pilotaggio foratura su superficie inclinata Ø 1.3 mm (.0512”) / profondità 2 mm (.0787”) per foro successivo in acciaio inox austenitico, X5CrNiCuNb17-4-4, 1.4548)

Industria aerospaziale

Ugelli di iniezione (ad es. Ø 0.65 mm (.0256”) / profondità 11 mm (.433”) in acciaio inox AISI 303, X2CrNiMo 18-9 2, 1.4305)

Industria automobilistica

Iniettore per carburante (ad es. fresatura di varie scanalature Ø 2.5 mm (.0984”) / profondità 2.5 mm (.0984”) fresatura acciaio inox austenitico X5CrNi18-10, 1.4301, AISI 304)

Pezzi d’ingranaggio (ad es. foratura Ø 3.9 mm (.154”), profondità di foratura 18 mm (.709”) in acciaio inossidabile martensitico X14CrMoS-17, 1.4104, AISI 430F)

Componente per iniezione (ad es. foratura a gradini Ø 2.8 - 4 mm (.110” - .157”) / profondità 11 mm (.433”) in acciaio inox martensitico, X20Cr13, 1.4021, AISI 420)

Raccordo tubo di mandata (ad es. alesatura per la massima precisione di diametro e qualità superficiale Ø 5.515 mm (.217”) / profondità 40 mm (1.575”) in acciaio inox austenitico X5CrNi18-10, 1.4301, AISI 304)

Ingegneria meccanica

Perni di bloccaggio (ad es. sbavatura di un foro trasversale Ø 1 mm (.0393”) in acciaio inox austenitico X5CrNi18-10, 1.4301, AISI 304)

Industria alimentare

Valvola di vapore per macchina di caffè (ad es. foratura Ø 2.75 mm (.108”), profondità di foratura 15 x d, in acciaio inossidabile martensitico AISI 340)

Componente valvola di macchina da caffè (ad es. foratura con vari diametri / profondità 28 mm (1.102”) in acciaio inox austenitico, X2CrNiMo18-14-3, 1.4435, AISI 316 L)

Idraulica

Placche protettive (ad es. foratura Ø 0.4 mm (.0157”) / profondità 0.9 mm (.0354”) in acciaio inox austenitico X5CrNiMo17-12-2, 1.4401, AISI 316)

Componente idraulica (ad es. foratura Ø 4 mm (.157”), profondità di foratura 10 x d in acciaio inossidabile austenitico X2CrNiMo18-14-3, 1.4435, AISI 316L)

I prodotti

Mikron Tool offre una gamma di utensili standardizzati, sviluppati in particolare per la lavorazione dei cosiddetti materiali difficili e adatti alla lavorazione di acciai resistenti a corrosione e agli acidi.

Numerose sono anche le varianti di utensili su misura quali punte, punte a gradino, utensili di fresatura, alesatori, utensili di sbavatura, utensili di tornitura, utensili di brocciatura e utensili multifunzionali.

  • Centratura in una gamma di diametri compresi tra 0.3 mm e 6 mm (.0118” e .236”), utensile di centratura a lubrificazione interna  

CrazyDrill Twicenter

  • Foratura di pilotaggio in diametri compresi tra 0.3 e 2 mm (.0118” e .079”), profondità 3 x d, punta a lubrificazione interna, con smusso di 90°

CrazyDrill Pilot SST-Inox

  • Foratura pilota in diametri compresi tra 1 e 6 mm (.039“ e .236“), profondità 3 x d, punta a lubrificazione interna, con smusso di 90°

CrazyDrill Coolpilot

  • Foratura pilota su superfici inclinate da 0.4 a 6 mm (.0157” e .236”)

CrazyDrill Crosspilot

  • Foratura in diametri compresi tra 0.3 e 2 mm (.0118” e .079”), profondità fino a 12 x d, punta con o senza lubrificazione interna

CrazyDrill SST-Inox

  • Foratura in diametri compresi tra 1 e 6 mm (.039“ e .236“), profondità fino a 10 x d, punta a lubrificazione interna

CrazyDrill Cool SST-Inox

  • Foratura profonda in diametri compresi tra 0.75 e 6 mm (.0295” e .236”), profondità fino a 15 x d, punta a lubrificazione interna

CrazyDrill Cool

  • Utensile per forature profonde in diametri compresi tra 1 e 6 mm (.039” e .236”), profondità fino a 40 x d, punta a lubrificazione interna

CrazyDrill Cool XL

  • Microforatura profonda in diametri compresi tra 0.3 e 1.2 mm (.0118” e .0472”), profondità fino a 50 x d, punta a lubrificazione interna 

CrazyDrill Flex SST-Inox

  • Fresatura di cave, bordi e tasche in diametri compresi tra 0.3 e 6 mm (.0118” e .236”), profondità fino a 5 x d, fresa a lubrificazione interna

CrazyMill Cool Cilindrica & Torica

  • Fresatura di copiatura e contornatura in diametri compresi tra 0.3 e 8 mm (.0118” e .315”), profondità fino a 5 x d, fresa a lubrificazione interna

CrazyMill Cool Sferica

  • Smussatura e sbavatura in tiro ed in spinta in diametri compresi tra 0.4 e 6 mm (.0157” e .236”)

CrazyMill Chamfer

  • Utensili personalizzati in diametri compresi tra 0.1 mm e 32 mm (.0039” e 1.259”)

Utensili su misura 

Altri utensili della linea Crazy, a seconda dell'utilizzo, sono adatti alla lavorazione degli acciai inossidabili. Contattaci qui per ricevere ulteriori informazioni su queste possibilità. 

TOOL FINDER
 
QUICK FINDER